Prodotti

Usato

  • Home
  • Blog
  • Convention mondiale dei concessionari KUHN 14 – 16 giugno 2012

Convention mondiale dei concessionari KUHN 14 – 16 giugno 2012

22/06/2012

“KHUN”  un azienda mondiale fantastica…..

Nei giorni scorsi ho partecipato per la prima volta alla “Convention mondiale dei concessionari KUHN” che si svolge a Saverne in Francia ogni 5 anni.

In questa atmosfera coinvolgente, mi sono reso conto totalmente della “grandezza” di questa azienda, e credo sia giusto di far capire anche ai miei clienti, la forza megagalattica del  marchio che rappresento per la provincia di Grosseto:

il fatturato 2011 e’ stato di 832 milioni di euro, con l’obbiettivo di arrivare nel 2020 a 1.400 milioni di euro. 4230 dipendenti,  vendite in 100 paesi del mondo, 32.000 macchine prodotte in un anno di cui 8.300 giroandanatori, 12.000 falciatrici a disco, 1000 seminatrici, 1000 frese, 4.200 erpici rotanti, 15 prodotti nuovi ogni anno, investimenti prossimi,  20 milioni ogni anno.

Particolarmente interessante e’ stato vedere “LA FONDERIA” all’interno della azienda stessa, con controlli mirati per ogni singolo pezzo prodotto, e il video dei test eseguiti sulle macchine in condizioni veramente al limite dell’impossibile, con neve, sassi , fango e terreni sconnessi.

Secondo i prestigiosi relatori intervenuti, la sfida attuale e quella del 2020, sara’ un sfida difficile perche’ il mondo non e’ mai stato cosi volatile come in questo momento.                                                                         

Non sono mancati pero’,  anche in questo contesto,  previsioni  “OTTIMISTICHE”  dettate da situazioni oggettive come la crescita mondiale demografica, la quale portera’ ad un inevitabile aumento della domanda di prodotti alimentari.  L’altro dato oggettivo e’ quello della concorrenza dei terreni agricoli da parte delle energie rinnovabili come le Bio masse e i Bio carburanti, le quali toglieranno spazio alle produzioni agricole. 

L’ IMPUT categorico degli illustri economisti, e’ stato pertanto quello di cercare soluzioni per “PRODURRE DI PIU’ SPENDENDO MENO, e per questo motivo che la KHUN avviera’ un progetto di sviluppo per costruire macchine sempre piu’ intelligenti e performanti.

Quello che piu’ mi ha colpito di tutta la convention sono le parole del  Presidente della KUHN:

In questa crisi tremenda non e’ sopravissuta la KHUN come azienda stessa, ma le sue idee e i suoi prodotti e soprattutto le 4.230 persone che sono mosse da una motivazione incredibile che e’ quella di mantenere le promesse fatte.

 

                                                                                                                              Renaioli Alessandro

 

la galleria completa la trovi sulla nostra pagina FACEBOOK

http://www.facebook.com/pages/Renaioli-Macchine-Agricole/344522258903228

 

RICERCA

NOTIZIE